LOGIN


5 online
Skip Navigation LinksHomePage > Vini d'Italia > Abruzzo

Vini d'Abruzzo


Vai al Database regionale

Mappa dei vini d'Abruzzo L’Abruzzo è una regione di montagne e colline, con un clima ventoso caratterizzato da forti sbalzi termici tra il giorno e la notte e fra l’estate e l’inverno. Questo aspetto ha fatto sì che la viticoltura diventasse nel tempo l’attività agricola principale che ha permesso di consolidare e tramandare le tradizioni di un territorio per sua stessa natura molto frammentato. La filiera della produzione vinicola è infatti composta da circa 50.000 aziende, accanto alle quali operano anche una quarantina di cooperative sociali.

L’introduzione della vite in Abruzzo viene fatta risalire agli Etruschi tra il VII e il VI secolo a.C. e di ciò si trova conferma sia negli scritti dello storico Polibio di Megalopoli, che raccontò come i soldati di Annibale avessero potuto rinvigorirsi con i vini della regione, sia in quelli di Plinio il Vecchio e di Andrea Bacci ("De Naturalis Vinorum Historia").

Le principali varietà della vite coltivate in Abruzzo sono il Montepulciano, il Trebbiano d’Abruzzo e il Trebbiano Toscano, il Sangiovese e la Malvasia, che affiancano vitigni indigeni che stanno tornando agli antichi splendori come il Montonico, la Passerina, il Pecorino e la Cococciola. La forma di allevamento prevalente un po’ in tutta la regione è quella a tendone.

Il sistema delle denominazioni di origine ruota intorno alle due grandi DOC Trebbiano d’Abruzzo e Montepulciano d’Abruzzo, che risultano praticamente sovrapposte e diffuse in tutte le province della regione. La provincia di Teramo ha ottenuto il riconoscimento della DOCG con il Montepulciano d’Abruzzo Colline Teramane e vanta anche la piccola DOC Controguerra. Le DOC della regione sono poi affiancate da alcune IGT, che i produttori abruzzesi stanno utilizzando per rivalutare alcuni dei più interessanti vitigni autoctoni sopra menzionati. La produzione di vino in bottiglia poi sta gradualmente sostituendo quella di vino sfuso, anche se i vini DOC e DOCG rappresentano a tutt’oggi solo il 25% del prodotto vinicolo regionale.

Fra i principali vitigni autoctoni dell’Abruzzo troviamo:
- il Montepulciano;
- il Trebbiano d’Abruzzo;
- la Passerina;
- il Pecorino.

Vai al Database regionale


CONTATTI
Per informazioni, suggerimenti o segnalarci eventuali problemi puoi contattarci all'indirizzo info@amthewinersclub.com
In Winypedia non trovi un termine o vorresti suggerire di migliorare una definizione? Scrivi a winypedia@amthewinersclub.com
Hai provato un vino che ti è piaciuto e vorresti proporcelo per una recensione sul nostro sito? Scrivici a choice@amthewinersclub.com
Vuoi condividere con noi una ricetta o suggerirci un particolare abbinamento che hai provato? Scrivi a ricette@amthewinersclub.com
Se vuoi, puoi anche scriverci via posta ordinaria all'indirizzo: Servizio Clienti, Angelomenassi S.a.s., Via Goito 3 – 40126 Bologna, Italia.
Oppure contattarci al numero telefonico +39 051 0827005


Scarica la nostra APP per Android Disponibile su Google Play